Gubbio: l’incanto medievale da non perdere!

Gubbio: l’incanto medievale da non perdere!
Cosa vedere a Gubbio: musei, monumenti e curiosità

Se viaggi in Umbria, una visita a Gubbio è assolutamente da non perdere. Questa affascinante città medievale è situata tra le verdi colline dell’Appennino umbro e offre un’esperienza autentica e unica.

Una delle principali attrazioni di Gubbio è il Palazzo dei Consoli, un imponente edificio gotico del XIV secolo. Qui potrai ammirare una vasta collezione di arte e reperti storici, tra cui la celebre Tavola dei Mesi. Salendo sulla torre del palazzo, potrai godere di una vista panoramica mozzafiato sulla città.

Altro luogo imperdibile è il Duomo di Gubbio, una splendida cattedrale che risale all’XI secolo. All’interno, potrai ammirare affreschi medievali e una meravigliosa navata centrale. Non dimenticare di fare una passeggiata lungo la Via dei Consoli, la principale via del centro storico, caratterizzata da antiche case in pietra e negozi artigianali.

Una tappa fondamentale è la Basilica di Sant’Ubaldo, situata sulla cima del Monte Ingino. Qui è custodita la mummia del santo patrono di Gubbio, Sant’Ubaldo. Durante la festa annuale, il 15 maggio, viene organizzata una spettacolare corsa delle Ceri, dove tre enormi ceri di legno vengono portati in processione per le strade della città.

Per immergerti ancora di più nella storia di Gubbio, visita il Museo Civico, che ospita una vasta collezione di reperti archeologici e opere d’arte. Infine, non perderti la chance di provare la cucina tradizionale umbra nei numerosi ristoranti e trattorie del centro storico.

Insomma, Gubbio è una città che ti incanterà con la sua storia millenaria, le sue tradizioni e la sua bellezza unica. Cosa vedere a Gubbio? Questa città offre un mix perfetto di arte, cultura e natura, rendendo ogni visita un’esperienza indimenticabile.

La storia

La storia di Gubbio risale a tempi antichissimi e si può ancora respirare l’atmosfera di un passato millenario camminando per le sue strade. Fondata dagli umbri nel IX secolo a.C., Gubbio divenne in seguito una fiorente città romana. Durante il Medioevo, la città visse un periodo di grande splendore, come dimostrano i numerosi palazzi, chiese e torri che ancora oggi adornano il centro storico. Cosa vedere a Gubbio? Uno dei punti salienti è sicuramente il Palazzo dei Consoli, magnifico esempio di architettura gotica, che domina la piazza principale della città. Qui, all’interno delle sue mura, si trova anche il Museo Civico, che racchiude una ricca collezione di reperti e opere d’arte. Da non perdere è anche la Basilica di Sant’Ubaldo, situata sulla cima del Monte Ingino, dove è conservata la mummia del santo patrono di Gubbio. Attraverso la sua storia affascinante e le sue meraviglie architettoniche, Gubbio è una destinazione imperdibile per gli amanti dell’arte e della cultura.

Cosa vedere a Gubbio: quali musei vedere

Se stai pianificando una visita a Gubbio, non puoi perderti l’opportunità di esplorare i suoi affascinanti musei, che offrono un’ampia panoramica sulla storia e l’arte della città. Ecco alcuni dei musei più interessanti che puoi visitare durante il tuo soggiorno a Gubbio.

Uno dei musei più importanti è il Museo Civico, situato all’interno del Palazzo dei Consoli. Questo museo ospita una vasta collezione di reperti archeologici, opere d’arte e manufatti storici che raccontano la storia millenaria di Gubbio. Dalla Tavola dei Mesi, un affascinante dipinto medievale che rappresenta le attività agricole dei mesi dell’anno, alla Sala dei Notari con i suoi affreschi rinascimentali, il Museo Civico offre un’esperienza completa per gli amanti dell’arte e della storia.

Un altro museo da non perdere è il Museo Diocesano, situato all’interno del complesso del Duomo di Gubbio. Qui potrai ammirare una preziosa collezione di opere d’arte religiosa, tra cui dipinti, sculture e paramenti liturgici. I capolavori del museo includono la Croce di Santa Chiara, una straordinaria opera d’arte in argento e smalti del XII secolo, e il Polittico di Vigorino Neri, un pregevole polittico trecentesco.

Se sei interessato all’arte contemporanea, ti consiglio di visitare il Museo d’Arte Contemporanea di Gubbio (MAG), situato nel Palazzo dei Consoli. Qui potrai ammirare una selezione di opere d’arte moderne e contemporanee di artisti italiani e internazionali. Il museo organizza regolarmente mostre ed eventi che rendono l’arte contemporanea accessibile a tutti.

Infine, il Museo del Vetro Artigianale, situato nel quartiere di San Martino, è un luogo ideale per scoprire la tradizione vetraria di Gubbio. In questo museo potrai ammirare una vasta collezione di oggetti in vetro soffiato realizzati dai maestri vetrai locali. Sarai stupito dalle abilità e dalla maestria dei vetrai che lavorano ancora oggi seguendo le antiche tecniche.

In conclusione, Gubbio offre una ricca selezione di musei che ti permetteranno di esplorare la sua storia, l’arte e la cultura. Dai reperti archeologici al vetro soffiato, passando per l’arte contemporanea, i musei di Gubbio ti offriranno una visione approfondita di questa affascinante città umbra. Perciò, durante la tua visita non dimenticare di inserire una visita ai musei nella tua lista di “cosa vedere a Gubbio”.